Porto San Giorgio
Ti trovi in: > Home > Procedimenti e modulistica > Noleggio e rimessa veicoli > Noleggio con conducente oltre a 9 posti


NCC02 - Noleggio con conducente oltre 9 posti - autobus

UfficioSportello Unico delle Imprese
DescrizioneL'esercizio dell'attività di noleggio con autobus superiore ai 9 posti è consentito agli imprenditori italiani ed equiparati, in possesso dei requisiti di idoneità morale, finanziaria e professionale di cui al Decreto Legislativo n. 395/2000. Per l’esercizio dell’attività occorre infatti verificare il possesso dei seguenti requisiti oggettivi e soggettivi:
- Requisito della onorabilità morale (art.5 del D.Lgs.n.395/2000);
- Requisito della capacità finanziaria (art.6 del D.Lgs.n.395/2000);
- Requisito della idoneità professionale (art.7 del D.Lgs.n.395/2000);
A seguito della presentazione della domanda l’ufficio competente verifica il possesso dei requisiti prescritti di cui sopra e se l'esito dell'istruttoria è favorevole viene rilasciato il nullaosta all'immatricolazione del/i veicolo/i.
Con il nullaosta l'interessato deve recarsi presso la Motorizzazione Civile per il collaudo e l'immatricolazione del/i veicolo/i. La Motorizzazione rilascia il foglio di via provvisorio indicante il numero di targa del veicolo.
E’ interessante ricordare che l’autorizzazione che viene rilasciata è unica e sulla stessa possono intestarsi un numero “x” di autobus in proporzione al requisito della capacità finanziaria presentata.
Il numero delle autorizzazioni per autobus non è soggetto a contingentamento.

Modalità di presentazioneL’impresa che intende esercitare l’attività di noleggio con conducente mediante autobus inoltra al Comune una domanda alla quale è allegata una dichiarazione sostitutiva attestante il possesso dei requisiti morali come previsto dall’art.5 del D.Lgs.n.395/2000. La domanda è corredata inoltre di:
a) Attestazione bancaria comprovante il requisito della capacità finanziaria;
b) Attestazione del possesso di idoneità professionale per dirigere l’attività di trasporto di impresa operante nel settore del trasporto di viaggiatori su strada sul territorio nazionale e in campo internazionale rilasciato dal Ministero dei Trasporti;
c) Atto sostitutivo di atto di notorietà con il quale ci si impegna ad assumere la direzione dell’attività aziendale;
d) Atto di proprietà, affitto etc. da cui risulti la disponibilità di una rimessa;
e) Copia della carta di circolazione da cui risulti la proprietà del/degli autobus da inserire nell’autorizzazione unica e quindi facenti parte della flotta aziendale;
Il titolare dovrà comunicare inoltre:
• Entro 3 giorni, la perdita del requisito della onorabilità in capo alla persona che svolge la direzione dell'attività; o dell'amministratore unico, ovvero dai membri del consiglio di amministrazione, per le persone giuridiche pubbliche, per le persone giuridiche private e per ogni altro tipo di ente; o dei soci illimitatamente responsabili per le società di persone; o del titolare dell'impresa individuale o familiare;
• Entro 3 giorni, la perdita del requisito della capacità finanziaria;
• Entro 3 giorni, il mancato esercizio della persona che deve svolgere la direzione dell’attività.
Ogni tre anni dovranno essere verificati i requisiti per i quali è stata ottenuta l’autorizzazione, attraverso una comunicazione del titolare, utilizzando l’apposita modulistica

Disciplina sanzionatoria• Violazione dell’obbligo di comunicazione, entro 30 giorni, in caso di decesso, scomparsa, incapacità fisica, perdita o diminuzione della capacità di agire, escluso il caso di perdita del requisito dell'onorabilità, della persona che svolge la direzione dell'attività, ed in assenza di altra persona dotata del requisito dell'idoneità professionale che possa assumere tale funzione. E’ consentito a coloro che abbiano titolo, ai sensi della vigente normativa, al proseguimento dell'esercizio dell'attività a titolo provvisorio, la direzione dell'attività anche in assenza del requisito dell'idoneità professionale, e a condizione che sia sussistente quello dell'onorabilità (sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da €.1.032,00 a €.3.098,00);
• Violazione degli obblighi di comunicazione, entro 3 giorni, della perdita del requisito della onorabilità in capo alla persona che svolge la direzione dell'attività; o dell'amministratore unico, ovvero dai membri del consiglio di amministrazione, per le persone giuridiche pubbliche, per le persone giuridiche private e per ogni altro tipo di ente; o dei soci illimitatamente responsabili per le società di persone; o del titolare dell'impresa individuale o familiare(sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da €.5.164,00 a €.15.493,00);
• Violazione degli obblighi di comunicazione, entro 3 giorni, della perdita del requisito della capacità finanziaria (sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da €.1.549,00 a €.4.648,00);
• Violazione degli obblighi di comunicazione, entro 3 giorni, del mancato esercizio della persona che deve svolgere la direzione dell’attività (sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da €.2.582,00 a €.7.746,00).

Normativa di riferimento- Regolamento comunale approvato con DCC n. 123 del 5/11/1999;
- D.Lgs. n.395 del 22/12/2000 recante “Attuazione della direttiva …omissis…l’accesso alla professione di trasportatore su strada di merci e di viaggiatori…omissis…”;
- D.M. 28/04/2005 n.161 recante “Regolamento di attuazione del D.Lgs.n.395/2000 …omissis…in materia di accesso alla professione di autotrasportatore di viaggiatori e merci”;
- Legge n. 218 del 11/08/2003 recante “Disciplina dell’attività di trasporto di viaggiatori effettuato mediante noleggio di autobus con conducente”;

Allegati
img_20NCC03 - Richiesta nulla osta immatricolazione
img_21NCC08 - Domanda autobus autorizzazione
img_22NCC09 - Domanda autobus subingresso
img_23NCC10 - Domanda autobus aggiunta
img_24NCC11 - Domanda autobus dismissione
img_25NCC12 - Domanda autobus sostituzione
img_26NCC13 - Comunicazione verifica triennale autobus
img_27NCC14 - Comunicazione perdita requisiti
img_28NCC15 - Comunicazione cessazione taxi-conducente
img_29PRS01 - Procura SpecialeDa presentarsi in caso di procura
Presenta domanda on-lineimg_3