Porto San Giorgio
Ti trovi in: > Home > Procedimenti e modulistica > Commercio in sede fissa > Vendita altri prodotti (farmacie)


FAR02 - Farmacie: vendita altri prodotti

UfficioSportello Unico delle Imprese
Procedimenti collegatiCSF01 - Commercio in sede fissa : esercizi di vicinato
DescrizioneNelle farmacie possono essere commercializzati anche prodotti diversi dai prodotti farmaceutici, dalle specialità medicinali, e dai dispositivi medici o dai presidi medico-chirurgici secondo quanto previsto con decreto del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato.
Questi prodotti sono quelli elencati nell’allegato n. 9 del DM 4 agosto 1988 n.375 che prevede la tabella speciale per i titolari delle farmacie. Questa tabella speciale prevede la possibilità di vendere solamente i seguenti articoli:
• Prodotti dietetici per l'infanzia, gli anziani e gli ammalati;
• Articoli per l'igiene della persona;
• Articoli di puericultura, quali biberon, scalda-biberon, bagnetti, spargitalco, ciambelle lavatesta, accessori per il bagno, spugne, termometri, accappatoi per neonati, pannolini e tutine assorbenti, vasini ortopedici, indumenti per neonati e per la prima infanzia di speciale tessuto filtrante e anallergico, lenzuolini di gomma o filtranti per neonati;
• Apparecchi propedeutici allo sviluppo dell'attività sensoriale e visiva del bambino parzialmente ritardato, quali attrezzature montessoriane;
• Articoli per la sicurezza e la custodia del bambino nella deambulazione e nel riposo, quali bretelle sostenitrici e prime attrezzature per la custodia del bambino, tipo infantseat:
• Bilance per neonati e per adulti;
• Busti, guaine, pancere, correttivi e curativi, calze collants elastici contenitrici per varici, preventivi e curativi;
• Cinti, cavigliere, ginocchiere, polsini elastici, guanti di gomma per la casa;
• Indumenti e biancheria dimagranti preparati esclusivamente a tale scopo;
• Indumenti terapeutici antireumatici in lana termica creati allo scopo;
• Massaggiatori, articoli di masso-terapia;
• Prodotti per la cura del capello: lozioni, creme, shampoo medicato (e mezzi per il loro impiego: spazzole e pettini) ed altri cosmetici destinati ad essere messi a contatto con la pelle o con le mucose, con esclusione dei concentrati e delle essenze;
• Amari, liquori, vini e pastigliaggi medicati;
• Polveri per acque da tavola;
• Alimenti per piccoli animali;
• Disinfettanti, disinfettanti per uso animale e per ambienti; insetticidi per uso umano e per uso veterinario e prodotti chimici in genere non di uso farmaceutico.

Modalità di presentazioneÈ data la possibilità di comunicare o richiedere autorizzazione per iniziare l’attività di vendita degli articoli appartenenti a dette tabelle, adottando la disciplina e relativa modulistica individuata per gli esercizi commerciali in generale. (vedi procedimenti commercio sede fissa)

Normativa di riferimento- allegato n.9 DM 4 agosto 1988, n. 375 - Norme di esecuzione della legge 11 giugno 1971, n. 426, sulla disciplina del commercio;

Allegati
img_20CSF01 - SCIA esercizi di vicinatoScia di esercizio di Vicinato per Compilazione Manuale
img_21CSF20 - COM sospensione attività
img_22PRS01 - Procura SpecialeDa presentarsi in caso di procura
Presenta domanda on-lineimg_3