Porto San Giorgio
Ti trovi in: > Home > Procedimenti e modulistica > Attività socio educative sanitarie, salute e benessere > Farmacia


FAR01 - Farmacie

UfficioSportello Unico delle Imprese
DescrizioneIl numero delle autorizzazioni all’apertura di esercizio farmaceutico è stabilito in modo che vi sia una farmacia ogni 4.000 abitanti nei Comuni con popolazione oltre i 12.500 abitanti.
Sulla base di questo contingente ogni comune deve avere una pianta organica delle farmacie nella quale è determinato il numero, le singole sedi farmaceutiche e la zona di ciascuna di esse.
La pianta organica costituisce lo strumento fondamentale preordinato alla dislocazione e pianificazione degli esercizi farmaceutici sul territorio, nel quadro di un armonico e coordinato sistema di distribuzione dei medicinali che corrisponda in modo organico alle esigenze degli utenti.
Secondo la normativa in vigore, la pianta organica viene sottoposta a revisione ogni due anni, in base ai dati relativi alla popolazione residente in ciascun comune nell’anno precedente a quello in cui si procede alla revisione. Nella revisione della pianta organica sono presi in considerazione vari elementi, in particolare:
- il criterio ordinario per l’istituzione di nuove sedi è quello demografico, ai sensi di quanto stabilito dall’art. 1, comma 2, della Legge 6 novembre 1991, n. 362;
- nell’adozione del criterio demografico, oltre al rapporto farmacia/abitanti, va accertata la distanza fra ciascuna farmacia che non deve esser inferiore a 200 metri e comunque in modo da soddisfare le esigenze degli abitanti della zona.
La titolarità delle farmacie che si rendono vacati e di quelle di nuova istituzione a seguito di revisione della Pianta Organica può essere assunta per la metà dal Comune, che potrà gestirle con le modalità stabilite dalla normativa vigente.
Il conferimento delle sedi farmaceutiche che risultino disponibili per l’esercizio da parte dei privati ha luogo mediante concorso provinciale per titoli ed esami.
La gestione delle farmacie private è riservata ai farmacisti iscritti all’albo della provincia in cui ha sede la farmacia.
E’ autorizzabile in qualsiasi momento (sulla base del parere favorevole dell’ASUR) il trasferimento di una farmacia in locali diversi nell’ambito della propria sede farmaceutica stabilita dalla pianta organica, purché sia mantenuta la distanza di almeno 200 metri dagli esercizi farmaceutici esistenti.
Il trasferimento di una farmacia al di fuori della propria sede farmaceutica prestabilita è invece autorizzabile solamente in sede di revisione della Pianta Organica delle Farmacie, approvata dalla Provincia ogni 2 anni, tenuto conto delle esigenze dell’assistenza farmaceutica determinate dai mutamenti demografici nell’ambito del Comune.
Gli orari relativi all'apertura e alla chiusura antimeridiana e pomeridiana delle farmacie nonché ai turni settimanali e festivi delle farmacie sono stabiliti dal sindaco del comune interessato, su proposta dell'ordine provinciale dei farmacisti.
Allo scopo di garantire l’assistenza farmaceutica a tutti i residenti e assicurare un’adeguata informazione agli utenti sulle farmacie che prestano servizio, all'esterno di ciascuna farmacia, in maniera e posizione ben visibili, deve restare permanentemente esposto al pubblico un cartello indicante il turno di servizio e l'orario di apertura e chiusura giornaliera dell'esercizio, con l'indicazione altresì delle farmacie di turno durante i giorni e le ore di chiusura della farmacia stessa.

Normativa di riferimentoR.D. 27 luglio 1934, n. 1265 – “Testo unico delle leggi sanitarie”;
Legge 2 aprile 1968 n. 475 - “Norme concernenti il servizio farmaceutico”;
DPR 21 agosto 1971 n. 1275 – “Regolamento per l’esecuzione della Legge 2/04/1968 n. 475, recante norme concernenti il servizio farmaceutico”;
L.R. 28 marzo 1977, n. 9 – “Disciplina dell'orario dei turni e delle ferie delle farmacie nelle Marche”;
L.R. 3 marzo 1982 n. 7 – “Norme per l’esercizio delle funzioni in materia di igiene e sanità pubblica.

Allegati
img_20FAR11 - COM trasferimento sede - ampliamento superficie farmacia
img_21FARAS - Richiesta autorizzazione sanitaria farmacie
img_22PRS01 - Procura SpecialeDa presentarsi in caso di procura
Presenta domanda on-lineimg_3