Porto San Giorgio
Ti trovi in: > Home > Procedimenti e modulistica > Commercio in sede fissa > Vendita altri prodotti (monopolio)


TAB02 - Tabaccherie: vendita altri prodotti

UfficioSportello Unico delle Imprese
Procedimenti collegatiCSF01 - Commercio in sede fissa : esercizi di vicinato
DescrizioneNelle tabaccherie possono essere commercializzati anche prodotti diversi dai generi di monopolio secondo quanto previsto con decreto del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato.
Questi prodotti sono quelli elencati nell’allegato n. 9 del DM 4 agosto 1988 n.375, come sostituito dall’allegato n.1 del D.M. 17 settembre 1996, n. 561, che prevede la tabella speciale per i titolari delle rivendite dei generi di monopolio.

Questa tabella speciale prevede la possibilità di vendere solamente i seguenti articoli:
• Articoli per fumatori.
• Francobolli da collezione e articoli filatelici.
• Moduli e stampati in genere, per comunicazioni e richieste ad enti vari, moduli per contratti.
• Tessere prepagate per servizi vari.
• Articoli di cancelleria e cartoleria (compresi materiali di consumo per computers e fax).
• Articoli di bigiotteria (articoli prodotti ad imitazione della gioielleria per l'abbigliamento e l'ornamento della persona in metallo o pietra non preziosi) quali spille, fermagli, braccialetti, catene, ciondoli, collane, bracciali, anelli, perle, pietre e vetri colorati, orecchini, bottoni, da collo e da polso, gemelli da polso, fermacravatte, portachiavi e simili.
• Pellicole fotocinematografiche, compact disc, musicassette e video-cassette da registrare.
• Lampadine, torce elettriche, pile, prese e spine (elettriche e telefoniche).
• Articoli per la cura e l'igiene della persona, nonché prodotti cosmetici e di profumeria.
Articoli di pelletteria (escluse calzature, valigeria e borsetteria).
• Articoli di chincaglieria purché realizzati in materiali non preziosi (a titolo di esempio: pietre e vetri colorati, bottoni, temperini, portachiavi ecc.).
• Pastigliaggi vari (caramelle, confetti, cioccolatini, gomme americane e simili).
• Fazzoletti, piatti, posate, bicchieri ''usa e getta'' e simili.
• Detersivi, insetticidi in confezioni originali, deodoranti.
• Articoli sportivi (esclusi capi di abbigliamento e calzature) inclusi gli articoli da pesca per dilettanti, distintivi sportivi.
• Articoli ricordo (esclusi gli articoli di oreficeria).
• Carte geografiche e stradali, mappe e guide turistiche su qualsiasi supporto realizzate.
• Giocattoli (escluse le biciclette), articoli per festività o ricorrenze a carattere civile e/o religioso, articoli per feste, giochi di società, giochi pirici.
• Fiori e piante artificiali.
• Articoli per la cura e la manutenzione delle calzature.
• Callifughi, cerotti, garze, siringhe, profilattici, assorbenti igienici, pannolini per bambini, cotone idrofilo, disinfettanti (alcool denaturato, acqua ossigenata, tintura di iodio e simili).
• Orologi a batteria in materiali non preziosi.
• Articoli per il cucito, il ricamo ed i lavori a maglia.

Modalità di presentazioneÈ data la possibilità di comunicare o richiedere autorizzazione per iniziare l’attività di vendita degli articoli appartenenti a dette tabelle, adottando la disciplina e relativa modulistica individuata per gli esercizi commerciali in generale. (vedi procedimenti commercio sede fissa)

Normativa di riferimento- allegato n. 9 DM 4 agosto 1988, n. 375, come sostituito dall’allegato n.1 del D.M. 17 settembre 1996, n. 561;

Allegati
img_20CSF01 - SCIA esercizi di vicinatoScia di esercizio di Vicinato per Compilazione Manuale
img_21CSF20 - COM sospensione attività
img_22PRS01 - Procura SpecialeDa presentarsi in caso di procura
Presenta domanda on-lineimg_3