Porto San Giorgio
Ti trovi in: > Home > Procedimenti e modulistica > Strutture Ricettive e Professioni Turistiche > Bed & Breakfast


TUR06 - Strutture ricettive: Bed & Breakfast

UfficioSportello Unico delle Imprese
DescrizioneTra le altre strutture ricettive è previsto il Bed & Breakfast, che prevede l’offerta del servizio di alloggio e prima colazione con carattere saltuario o per periodi ricorrenti stagionali.La presente attività può essere esercitata in non più di tre camere, con un massimo di sei posti letto, della casa utilizzata ed i relativi servizi devono essere assicurati, per non più di trenta giorni consecutivi per ogni ospite, avvalendosi della normale organizzazione familiare. I locali devono possedere, oltre ai requisiti igienico-sanitari previsti per l'uso abitativo dai regolamenti comunali edilizi e di igiene, i requisiti tecnici, strutturali e funzionali minimi stabiliti dalla Giunta regionale con Deliberazione n. 378 del 19/04/2007.Coloro che esercitano questa attività devono:o assicurare il servizio di prima colazione utilizzando prodotti tipici della zona, confezionati direttamente o acquisiti da aziende o cooperative agricole della regione in misura non inferiore al settanta per cento. Tale servizio è assicurato mediante l'uso della cucina domestica; o garantire che la preparazione, la conservazione e la somministrazione dei prodotti alimentari siano effettuate in modo igienico. L'esercizio di questa attività non costituisce cambio di destinazione d'uso dell'immobile ai fini urbanistici e comporta, per i proprietari o possessori dei locali, l'obbligo di dimora nel medesimo per i periodi in cui l'attività viene esercitata o di residenza nel Comune in cui viene svolta l'attività, purché i locali siano ubicati a non più di duecento metri di distanza dall'abitazione in cui si dimora. L'esercizio dell'attività di bed&breakfast non costituisce attività d'impresa. Il Comune effettua apposito sopralluogo ai fini della verifica dell'idoneità all'esercizio dell'attività.

Modalità di presentazioneLe attività relative alla gestione di Bed&Breakfast sono soggette all'iscrizione presso l'ufficio del registro delle imprese e alla presentazione di una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) al Comune, con indicazione del periodo in cui l'attività non è esercitata.L’attività oggetto della segnalazione può essere iniziata dalla data della presentazione della SCIA al Comune competente. La SCIA dovrà essere compilata sull’apposito modello riportato in calce e presentata insieme alla documentazione richiesta.La SCIA verrà sottoposta alle verifiche istruttorie di cui all’art. 6 della L. 241/90 e, in caso di accertata carenza dei requisiti e dei presupposti di cui al punto precedente, l’amministrazione competente, nel termine di sessanta giorni dal ricevimento della segnalazione di cui sopra, adotta motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi di essa, salvo che, ove ciò sia possibile, l’interessato provveda a conformare alla normativa vigente detta attività ed i suoi effetti entro un termine fissato dall’amministrazione, in ogni caso non inferiore a trenta giorni.

Disciplina sanzionatoriaChiunque eserciti l'attività di Bed&Breakfast senza aver inoltrato la SCIA prevista, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento della somma da euro 100,00 a euro 300,00; chi la esercita in mancanza dei requisiti previsti è soggetto alla sanzione amministrativa da euro 150,00 a euro 500,00.

Normativa di riferimentoLegge 29/03/2001 n. 135
D.P.C.M. 13/09/2002
L.R. 11/07/2006 n. 9
DGRM n. 378 del 19/04/2007
D.Lgs. 26/03/2010 n. 59

Allegati
img_20PRS01 - Procura SpecialeDa presentarsi in caso di procura
img_21SR1.05.03.COM - Comunicazione bed&breakfast
img_22SR1.05.03.SCIA - SCIA bed&breakfast
img_23SRAS01 - Richiesta autorizzazione sanitaria
Presenta domanda on-lineimg_3