Porto San Giorgio
Ti trovi in: > Home > Procedimenti e modulistica > Pubblici Esercizi-S.A.B. > S.A.B. - attività temporanea


SAB02 - Somministrazione alimenti e bevande – attività temporanea

UfficioSportello Unico delle Imprese
DescrizionePremesso che:- per somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, s’intende la vendita per il consumo sul posto, che comprende tutti i casi in cui gli acquirenti consumano il prodotto nei locali dell’esercizio o in un’area aperta al pubblico attrezzati allo scopo;- per area aperta al pubblico, s’intende quella adiacente o comunque pertinente al locale cui si riferisce l’autorizzazione o la SCIA;- per attrezzatura ed impianti di somministrazione, s’intende tutti i mezzi e gli strumenti idonei a consentire il consumo sul posto di alimenti e bevande.In occasione di fiere, feste, mercati o di altre riunioni straordinarie di persone, il Comune può rilasciare autorizzazioni temporanee alla somministrazione di alimenti e bevande valide soltanto per il periodo di effettivo svolgimento delle manifestazioni e per i locali o le aree cui si riferiscono e comunque per un periodo non superiore a trenta giorni.L'autorizzazione è rilasciata previo accertamento dei determinati requisiti morali e professionali, nonché dei requisiti di sicurezza e igienico-sanitari.Per lo svolgimento dell'attività di somministrazione in forma temporanea nell'ambito di manifestazioni a carattere religioso, benefico, politico, sociale, sportivo, organizzate da soggetti pubblici o privati, non sono richiesti i requisiti professionali.Questa tipologia di attività di somministrazione non è soggetta al rispetto della normativa vigente in materia di destinazione d'uso dei locali, delle aree e degli edifici.

Modalità di presentazioneL’effettuazione di queste manifestazioni e eventi e' soggetta ad autorizzazione rilasciata dal Comune competente per territorio.L’istanta in carta legale dovrà essere compilata sull’apposito modello riportato in calce e presentata insieme alla documentazione richiesta.

Disciplina sanzionatoriaA chiunque eserciti l’attività di somministrazione di alimenti e bevande senza il prescritto titolo abilitativo o quando questo sia revocato o sospeso o decaduto ovvero in mancanza dei requisiti morali e professionali, si applica la sanzione amministrativa prevista dall’articolo 17 bis,comma 1, del r.d. 773/1931 (TULPS).Per ogni altra violazione alle disposizioni legislative e regolamentari si applica la sanzione amministrativa prevista dall'articolo 17-bis, comma 3, del R.D. 773/1931.

Normativa di riferimentoLegge 25/08/1991 n. 287
L.R. 10/11/2009 n. 27
D.Lgs. 59/2010

Allegati
img_20PRS01 - Procura SpecialeDa presentarsi in caso di procura
img_21SAB02 - SCIA temporanea con fini di lucro
img_22SAB03 - SCIA temporanea senza fini di lucro
Presenta domanda on-lineimg_3