Porto San Giorgio
Ti trovi in: > Home > Procedimenti e modulistica > Commercio in sede fissa > Centri commerciali


CSF03- Centri commerciali

UfficioSportello Unico delle Imprese
DescrizioneI centri commerciali, come definiti dall'articolo 4, comma 1, lettera f), del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, sono una media o una grande struttura di vendita nella quale più esercizi commerciali sono inseriti in una struttura a destinazione specifica e usufruiscono di infrastrutture comuni e spazi di servizio gestiti unitariamente.L’eventuale classificazione di queste strutture saranno oggetto di una prossima regolamentazione regionale.Per superficie di vendita di un centro commerciale si intende quella risultante dalla somma delle superfici di vendita degli esercizi di commercio al dettaglio in esso presenti.Le medie e le grandi strutture di vendita presenti all’interno del centro commerciale sono autorizzate con autonomi atti contestuali o successivi, gli esercizi di vicinato sono soggetti a SCIA .L’attività di vendita è esercitata nel rispetto delle vigenti norme in materia igienico - sanitaria, dei regolamenti edilizi e delle norme urbanistiche e di sicurezza e di destinazioni d’uso dei locali.L’apertura per subingresso, le variazioni e la cessazione dell’attività devono essere comunicate al Comune, utilizzando l’apposita modulistica riportata in calce.Gli orari delle attività presenti all’interno del centro commerciale devono essere uniformi.

Modalità di presentazioneL’apertura, il trasferimento di sede, l’ampliamento della superficie di vendita e la modifica di settore merceologico di un centro commerciale sono soggetti ad autorizzazione rilasciata dal Comune competente per territorio, sulla base delle disposizioni in relazione alle dimensioni complessive della struttura. L’istanta dovrà essere compilata sull’apposito modello riportato in calce e presentata insieme alla documentazione richiesta.La domanda di autorizzazione può essere presentata da un unico promotore o da singoli esercenti, anche mediante un rappresentante degli stessi.

Disciplina sanzionatoriaChiunque esercita l’attività di commercio senza autorizzazione ovvero senza i requisiti morali e professionali è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 2.500,00 ad euro 15.000,00 e alla chiusura immediata dell’esercizio.

Normativa di riferimentoDLgs. 114/1998
L.R. 27/2009

Allegati
img_20CSF10 - ISTANZA autorizzazione centro commerciale
img_21CSF19 - COMUNICAZIONE affidamento di reparto
img_22CSF20 - COM sospensione attività
img_23PRS01 - Procura SpecialeDa presentarsi in caso di procura
Presenta domanda on-lineimg_3