Porto San Giorgio
Ti trovi in: > Home > Procedimenti e modulistica > Commercio su Aree Pubbliche > Hobbisti


Hobbisti

UfficioSportello Unico delle Imprese
DescrizioneSono hobbisti i soggetti che vendono, barattano, propongono o espongono, in modo saltuario ed occasionale, merci di modico valore che non superino il prezzo unitario di euro 250,00.
Essi possono operare solo nei mercatini degli hobbisti di cui all'articolo 33, comma 1, lettere h) e i) della L.R. 27/2009, senza l'autorizzazione di cui agli articoli 41 e 42, purché in possesso dei requisiti morali.
Per l'esposizione dei prezzi si applica quanto previsto all'articolo 56 della L.R. 27/2009. Il Comune, con apposito regolamento, può riservare posteggi agli hobbisti in altre fiere o mercati.
Gli hobbisti devono essere in possesso di un tesserino rilasciato dal Comune dove si svolge il primo mercatino scelto. Il tesserino:
• ha validità annuale ed è rilasciato per un massimo di cinque anni, anche non consecutivi, trascorsi i quali l'hobbista per poter esercitare l'attività deve ottenerne il rinnovo.
• non è cedibile o trasferibile e deve essere esposto durante il mercatino in modo visibile e leggibile al pubblico e agli organi preposti al controllo.
• è vidimato dal Comune che organizza il mercatino di cui al comma 1 prima dell'assegnazione del posteggio che è effettuata con criteri di rotazione e senza il riconoscimento di priorità ottenute per la presenza ad edizioni precedenti.
Gli hobbisti autorizzati possono partecipare ad un massimo di dodici manifestazioni l'anno. Si considera unitaria la partecipazione a manifestazioni della durata di due giorni, purché consecutivi.

Modalità di presentazionePer ottenere il rilascio del tesserino l’operatore presenta la domanda, compilata sull’apposito modello riportato in calce, al Comune dove intende avviare l’attività. L’istanza deve contenere:
a. - Dati anagrafici, residenza, recapito telefonico e codice fiscale o partita IVA del richiedente;
b. - Dichiarazione della qualità di operatore non professionale;
c. - Esatta indicazione della merceologia trattata in conformità alla specializzazione merceologica;
d. - Nesimo 2 fotografie formato tessera;
e. - Dichiarazione del possesso dei requisiti morali di cui all’art. 8 della L.R. 27/2009.
Il comune rilascia il tesserino entro 30 giorni dalla presentazione dell’istanza.
In caso di smarrimento del tesserino l’operatore fa istanza di duplicato al Comune che lo ha rilasciato con le modalità di cui sopra, allegando una dichiarazione contenente l’indicazione delle manifestazioni cui ha partecipato e la denuncia di smarrimento.

Disciplina sanzionatoriaLa mancanza del tesserino o della vidimazione relativa al mercatino in corso di svolgimento comporta l'applicazione della sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 2.500,00 ad euro 15.000,00, al sequestro cautelare delle attrezzature e delle merci ed alla successiva confisca delle stesse.
In caso di assenza del titolare del tesserino identificativo, o di mancata esposizione del tesserino al pubblico o agli organi preposti alla vigilanza, oppure di vendita, con un prezzo unitario superiore a euro 250,00, si applica la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 250,00 ad euro 1.500,00.
In caso di perdita dei requisiti morali o di perdita della qualifica di non professionale, il Comune provvede alla revoca e lo comunica ai Comuni che hanno apposto le vidimazioni di competenza.

Normativa di riferimentoL.R. 10/11/2009 n. 27
Regolamento Regionale n. 4 del 27/06/2011
Regolamento comunale DCC n. 22 del 9/03/2001 e s.m.i.

Allegati
img_20CAP01 - Domanda rilascio tesserino Hobbista Mod. 1/Hob
img_21PRS01 - Procura SpecialeDa presentarsi in caso di procura
Presenta domanda on-lineimg_3